Disneyland Paris: rivelati i piani di Arendelle: World of Frozen

Il piano d’espansione di Disneyland Resort Paris da 2,5 miliardi di euro procede spedito. Una parte di questa somma verrà spesa per Avengers Campus, che aprirà nel 2021 ed è attualmente in costruzione. Il progetto successivo è la realizzazione di Arendelle:World of Frozen sempre all’interno dei Walt Disney Studios. L’apertura dovrebbe avvenire nel 2023. Al momento si sta procedendo alla preparazione del terreno ed al posizionamento dei sottoservizi. Contestualmente sono anche iniziati i lavori di demolizione e modifica di Studio Tram Tour, che riaprirà questa estate. Intanto, il progetto definitivo dell’area è stato completato. Per le leggi francesi, le quali obbligano alla presentazione pubblica di progetti dettagliati, già adesso, con anni di anticipo possiamo già sapere tutto di Arendelle: World of Frozen (nome provvisorio). Tutto il materiale qui presentato è disponibile per la consultazione pubblica presso il comune di Chessy. Grazie a DLPreport possiamo analizzarli tutti quanti agevolmente.

L’artwork ufficiale dell’area è il seguente

ed abbiamo la conferma che verrà rispettato fedelmente. L’attrazione principale è una dark ride su barche molto simile a Frozen Ever After presente ad Epcot (ottimo video a questo link) tuttavia vanno sottolineate delle importanti differenze. Tipologia e format restano gli stessi, ma l’edificio della versione parigina è 5800 mq, esattamente il doppio. Dunque l’attrazione durerà di più. In dettaglio saranno presenti dieci sale invece che otto, inoltre vi sarà spazio per un negozio interamente dedicato a Frozen, ed è prevista anche una coda al coperto più lunga, anche questo fondamentale visto il clima rigido nei mesi invernali.

Ci sarà anche un ristorante da 2100 mq che contrariamente alle previsioni iniziali non sarà collocato dentro il castello, ma coperto dalle tipiche facciate scandinave di Arendelle. Il castello invece sarà utilizzato come copertura per i servizi igienici e la sala per l’incontro con i personaggi. Una piccola differenza rispetto al film, il ponte sarà presente come da artwork, ma per motivi di sicurezza, non sarà pedonale, soltanto decorativo.

Un elemento importantissimo del theming è costituito da una enorme parete rocciosa ghiacciata (le montagne del Nord) che sovrasta l’area. Sempre dai progetti sappiamo che sarà alta 40 metri e lunga 78 metri. Dimensioni accuratamente sudiate affinché l’impatto dal basso sia grandioso. Ci sarà anche il castello ghiacciato visto nel primo film.

Tornando al livello della strada, a parte l’accurata ricostruzione della piazza di Arendelle e del castello, è previsto il lago con porticciolo per le barche e tanto spazio verde intorno al maxi lago centrale dei Walt Disney Studios.

Adesso non ci resta che attendere pazientemente il completamento del progetto. È vero che manca ancora molto, ma ci attende un lungo periodo durante il quale sarà molto interessante seguire passo dopo passo i progressi del cantiere per la costruzione di questa nuova grande spettacolare area che porterà il parco Disney a livelli sempre più alti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *